Se vedi un palo del recinto viola, devi sapere cosa significa.

Con l’arrivo del clima più caldo e l’inizio delle escursioni all’aperto, fai attenzione a dove cammini.

Se ti imbatti in un palo del recinto viola, è meglio stare alla larga.

Un palo del recinto viola è destinato a inviare un messaggio a chiunque lo incontri, e quel messaggio è: Vietato l’accesso!

Mentre i proprietari di proprietà hanno l’opzione di appendere un cartello per indicare la proprietà privata, i cartelli possono deteriorarsi nel tempo, mentre la vernice durerà molto più a lungo e trasmetterà comunque lo stesso messaggio.

Nel 1987 l’Arkansas è diventato il primo stato a implementare una legge sulla vernice viola. Attualmente, 22 stati hanno leggi che consentono ai proprietari terrieri di segnare il perimetro della loro proprietà con vernice viola.

Tuttavia, mentre alcuni stati utilizzano vernici di diversi colori – Idaho e Montana utilizzano vernice arancione – l’idea è la stessa.

Inizialmente molti governi richiedevano ai proprietari terrieri di utilizzare vernice viola e cartelli, ma nel tempo i cartelli non erano più obbligatori. Tuttavia, se vivi in uno dei 28 stati che non hanno una legge sulla vernice viola, potresti non essere a conoscenza del suo significato.

Un palo o un albero dipinto significa divieto di accesso.

Per rispettare la legge, la striscia viola deve essere posta a 3′ a 5′ dal suolo e deve essere lunga almeno 8″ e larga 1″. Le marcature non devono essere distanti più di 100′ l’una dall’altra.

Per favore condividi questa storia per assicurarti che tutti conoscano la legge sulla vernice viola.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA