Non posso essere l’unico abbastanza grande da ricordare cos’è questo oggetto color rame?

Il pattinaggio a rotelle è un passatempo che generazioni di bambini e adulti hanno apprezzato.

Si dice che i primi utilizzi dei pattini a rotelle siano avvenuti in una rappresentazione teatrale a Londra già nel 1743, con John Joseph Merlin che rivendica la prima invenzione dei pattini mentre viveva a Londra nel 1760.

Sono stati persino utilizzati durante la Seconda Guerra Mondiale quando gli Stati Uniti hanno avuto l’idea di usarli per spostare l’infanteria in Europa per risparmiare carburante, un’idea che non si è materializzata.

Negli Stati Uniti sono diventati un passatempo popolare nel 1935 e quando negli anni ’70 sono stati introdotti i pattini da discoteca nelle piste di pattinaggio, l’hobby è diventato di gran moda.

Per coloro di una certa età, potreste ricordare quei pesanti pattini in metallo che si attaccavano alle vostre scarpe e si regolavano man mano che crescevano i vostri piedi. Ma potreste non ricordare un oggetto in metallo che veniva fornito con questi pattini e che la maggior parte degli skater indossava intorno al collo.

Skate keys

Chiavi per pattini Le immagini dell’oggetto color rame vengono condivise sui siti di social media, con molti che indovinano che sia un apribottiglie o qualche tipo di attrezzo.

In realtà, è una chiave per pattini, e per coloro che pattinavano prima degli anni ’70 era essenziale per chiunque avesse i pattini a rotelle.

I pattini venivano fissati alla vostra scarpa e la taglia poteva essere regolata utilizzando la chiave per pattini.

La chiave si inseriva nella parte posteriore della coppia di pattini e la maggior parte delle persone indossava la chiave intorno al collo in modo da non perderla mentre pattinava.

Sono stati persino scritti brani musicali su questo importante pezzo di attrezzatura per il pattinaggio.

rollfast

Vi ricordate delle chiavi per pattini? Condividete le vostre storie di pattinaggio con noi sulla nostra pagina Facebook.

E non dimenticatevi di condividere questo divertente ricordo con gli altri.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA