La vita di questa unica bambina da sola in un ambiente montano rurale ti lascerà stupefatto

Quando hai iniziato a fare i tuoi primi lavori domestici e quando hai ottenuto completa indipendenza dai tuoi genitori?

Questa giovane signora non aveva scelta. Ha ottenuto la sua indipendenza quando altre ragazze della sua età erano ancora nutriti dai loro genitori.

È nata in un povero villaggio rurale in cima a una montagna. Dove si trovino i suoi genitori e cosa gli sia successo non è affrontato nel film che rappresenta la routine quotidiana della bambina.

La vita di questa unica bambina da sola in un ambiente montano rurale ti lascerà stupefatto

Sembra che viva completamente da sola e non abbia più di sette anni.

I suoi capelli sono in disordine, ma impara a raccolgerli e a tenerli lontani dal viso in modo che non la disturbino mentre lavora. I suoi vestiti sono semplici, essenziali e sporchi.

Di certo non ha molti vestiti, ma riesce a starci bene. I suoi pasti sono costituiti da patate e riso. Le patate vengono lavate in una ciotola d’acqua.

La vita di questa unica bambina da sola in un ambiente montano rurale ti lascerà stupefatto

Lei ne morde un pezzo e mangia il riso con le mani, senza tagliare o affettare.

Sceglie anche delle verdure a foglia, le taglia con un coltello lungo come il suo braccio e le dà da mangiare alle sue galline nel pollaio.

La sua nutrizione proviene dalla montagna. Salirebbe e salirebbe per le pendici con un piccolo cesto di paglia in mano.

Là scavava patate, raccoglieva verdure e raccoglieva legna da ardere. Questa è la sua routine, e lei ci si trova a suo agio.

Il suo aspetto suggerisce che questa esperienza l’abbia temprata. Lei, d’altra parte, non si lamenta mai della sua vita.

k

Accetta la situazione così com’è e fa del suo meglio per sopravvivere.

Saresti disposto a vivere questa vita semplice ma spensierata se a te o al tuo bambino fosse data l’opportunità?

Se non riuscite a sopportare l’idea di lasciare l’ambiente confortevole in cui siete nati o cresciuti, ricordatevi di apprezzare le benedizioni che avete.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA