Ann e John, che hanno battuto un nuovo record di 85 anni di matrimonio, rivelano il segreto di un amore duraturo e a lungo termine

Dal 25 novembre 1932 è già passato molto tempo. La Prima Guerra Mondiale si è conclusa 14 anni fa. Gli Stati Uniti erano allora nel pieno della Grande Depressione e Roosevelt era appena stato eletto presidente.

Questo giorno è speciale anche per i coniugi Ann e John Bether. La coppia è cresciuta in una comunità siriana del Connecticut.

 

Sono volati a New York per il matrimonio, che è stato una sorpresa e ha sfidato la famiglia di lei a sposare un uomo molto più anziano.

Questa coppia è sposata da 85 anni ed è semplicemente straordinaria! Hanno 106 e 102 anni. Hanno avuto il matrimonio più insolito e più lungo della storia, sono stati nominati campioni degli Stati Uniti per la longevità del matrimonio.

John ha raccontato che tutti allora dicevano che questo matrimonio non sarebbe durato così a lungo!

Ann e John sono già stati più volte in TV, e hanno anche dato più volte consigli sul loro matrimonio. Spesso è stato chiesto loro come si fa a durare così a lungo nel matrimonio e qual è il segreto della loro longevità.

 

In questo momento è importante capire e accettare i difetti dell’altro ed evitare i litigi.

Hanno detto che per tutto il tempo hanno avuto una sola discussione, quella sul cibo. Entrambi hanno un ottimo senso dell’umorismo e questo aiuta quasi sempre in una relazione.

Sono anche buoni amici, questo li aiuta sempre a rimanere uniti e a non litigare. Tutto questo aiuta l’amore a durare a lungo.

Ann dice che il matrimonio non è più una storia d’amore, è già qualcosa di serio tra due persone. Si accettano i difetti dell’altro, lo stile di vita diventa comune.

 

Crescono anche i loro figli comuni e anche questo gioca un ruolo importante nella loro relazione.

Che coppia meravigliosa! Speriamo che nella vita ci siano molti matrimoni a lungo termine di questo tipo! Se è stato interessante, condividetelo con i vostri amici e familiari!

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA