Un metodo efficace per propagare le rose da un bouquet utilizzando la carta di giornale è il “metodo Burrito”.

Non mi sbaglio se dico che molti di noi hanno provato a coltivare rose partendo da un mazzo di fiori. Ma non tutti ci sono riusciti, purtroppo. Il fatto è che le rose ci arrivano dall’estero ed è difficile propagarle.

In base alle mie osservazioni, posso dire che i promotori della crescita non sono sufficienti. Una volta piantate, le talee muoiono.

Nell’articolo di oggi descriveremo il modo più efficiente di coltivare questo fiore, che è un nome interessante per uno straniero.

Regole empiriche del burrito
Si devono utilizzare solo i fiori con gli steli più robusti e con il diametro di una matita. In generale, maggiore è il diametro, migliore è il risultato finale. Quindi, rimuovete tutte le foglie e le gemme dalle talee.

Ogni talea deve avere almeno tre o quattro gemme e una lunghezza di almeno 20 centimetri. Le dimensioni delle talee determinano la quantità di sostanze nutritive in esse contenute. Contribuiscono a formare un forte apparato radicale. Successivamente, praticare due incisioni, la prima sotto la gemma e la seconda tra di esse.

Le talee finite vengono legate insieme da quattro a sette alla volta e avvolte in diversi strati di carta di giornale.

Inumidire con acqua la carta con le talee. Assicurarsi che la carta non si strappi. Lasciare scorrere l’acqua in eccesso.

Poi mettiamo i rotoli di giornale in un sacchetto e li conserviamo in un luogo buio e fresco (non superiore a +18 °C).

Questo è considerato uno dei migliori metodi di radicamento. Una volta alla settimana, controllate le loro condizioni. Se le talee sono danneggiate, scartatele e cambiate il giornale. Il giornale essiccato deve essere mantenuto umido.

Dopo due o quattro settimane, nelle aree tagliate si formerà un apparato radicale. Nel suo aspetto, questo tessuto assomiglia a un callo.

Una volta formate le radici, le talee possono essere piantate. Questo metodo non è indipendente dalle condizioni atmosferiche. Piantate le future rose in un terreno aperto, non in un vaso, secondo il consiglio degli esperti.

Quando si pianta, un germoglio deve rimanere sulla superficie del terreno. L’impianto deve essere coperto con una bottiglia di plastica.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA