L’orso è rimasto in gabbia per 17 anni e oggi, per la prima volta, è uscito e

Gli orsi di Kai e Rick sono stati in gabbie anguste per 17 anni. La madre è caduta vittima dei bracconieri e i cuccioli sono stati venduti. I cuccioli sono stati portati a Hokkaido e consegnati al museo della cultura Ainu, che ha un culto dell’orso, e come si è scoperto, quattro orsi vivi erano lì in una sola volta come reperti.

Un anno e mezzo fa, due turisti britannici, in visita al museo, hanno notato degli orsi infelici in gabbia e hanno avvisato la Wildlife Rescue Society. Медведь 17 лет просидел в клетке и в первый раз вышел оттуда и плескался в пруду

Gli operai sono arrivati sul posto e hanno iniziato il processo di liberazione dei quattro orsi. Solo la scorsa estate sono riusciti a farlo e le gabbie con gli orsi salvati sono state trasportate nel Regno Unito.

Gli orsi avevano percorso grandi distanze, quasi 9000 chilometri. Gli orsi hanno fatto il primo tratto nella stiva di un aereo, poi hanno proseguito il viaggio in auto.

Durante il tragitto sono stati accompagnati da cinque veterinari professionisti che hanno monitorato il loro benessere e le gabbie erano dotate di aria condizionata incorporata.Медведь 17 лет просидел в клетке и в первый раз вышел оттуда и плескался в пруду

Oltre alla dieta di base, gli orsi hanno ricevuto gustose leccornie sotto forma di miele e frutta per facilitare il viaggio. In cattività non conoscevano il sapore di queste prelibatezze e le hanno divorate in un batter d’occhio.

Kai e Rick sono stati portati in un parco naturale nello Yorkshire e rilasciati in un’area recintata con molta erba e stagni in cui nuotare. Gli sfortunati animali non potevano credere alla loro fortuna.

All’inizio Kai ha iniziato a toccare con cautela il terreno e i suoi occhi esprimevano stupore; un senso di felicità è arrivato poi quando ha avuto la possibilità di correre e di sdraiarsi sull’erba, crogiolandosi al sole.

Anche se si trattava della loro prima nuotata, per fortuna il loro istinto non è andato da nessuna parte e sono diventati subito bravissimi a tuffarsi e a nuotare. Ora gli orsi vengono ingrassati attivamente, poiché sono risultati sottopeso e carenti di vitamine.

I poveri orsi hanno anche i denti rovinati: la lunga vita in gabbia e la mancanza di vitamine hanno avuto un impatto sulla loro salute. Anche il loro pelo è malandato e la loro muscolatura è molto debole, oltre a presentare visibili chiazze di calvizie sul muso, dovute allo sfregamento contro le sbarre.Медведь 17 лет просидел в клетке и в первый раз вышел оттуда и плескался в пруду

Gli altri due orsi, Hanako e Amu, che hanno entrambi 27 anni, sono attualmente in fase di riabilitazione, poiché la loro salute è stata particolarmente danneggiata dall’età avanzata.

Gli orsi salvati sono orsi bruni giapponesi, di cui non esistono più di 10.000 esemplari nel loro habitat naturale e per questo era così importante per gli ambientalisti salvare le loro vite.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA