Uomo culla un gatto congelato in casa e si scopre che è un animale raro

Questa storia è accaduta a un uomo chiamato Pete McNab, a suo figlio Alistair e al suo amico Peter. Mentre passeggiavano nel parco di Kernholm, si sono imbattuti in un gattino disteso sulla neve.

Il gattino si era letteralmente irrigidito, così Peter lo mise sotto il cappotto e lo portò a casa. Sul posto, hanno nutrito e riscaldato il gattino e lo hanno portato dal veterinario. Il veterinario ha diagnosticato un grave congelamento, ma la cosa più insolita è che si trattava di un rarissimo esemplare di gatto delle foreste scozzesiМужчина пригрел замерзшего котика у себя дома, а это оказался редкий зверек

Furono scioccati da ciò che sentirono, e Pëtr finalmente capì perché il gatto graffiava sotto la sua giacca: i gatti non graffiano così tanto. I gatti sono sull’orlo dell’estinzione e ne sono rimasti solo 300 in natura.

Lasciare il gatto a casa era pericoloso e l’uomo decise di cercare un posto dove tenerlo. Purtroppo, però, il gatto era già morto da un pezzo, perché morì pochi giorni dopo a causa di un grave congelamento.Мужчина пригрел замерзшего котика у себя дома, а это оказался редкий зверек

Non è ancora chiaro come questo raro piccoletto sia finito all’aperto nel parco.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA