Questo gatto selvatico, cieco e sordo, si rifiuta di essere salvato e preferisce vivere vicino a un negozio dove i dipendenti si prendono cura di lui

La direttrice del negozio pensava di fare la cosa giusta contattando un rifugio per aiutare il gatto randagio. Ma lui non la pensava allo stesso modo! E alla fine ha vinto.

Jada Hamby è la proprietaria del negozio di illuminazione e decorazione Home & Light Valdosta, situato nello Stato della Georgia, negli Stati Uniti.

Nel marzo del 2021, la giovane donna e i suoi dipendenti hanno scoperto un gatto di strada che si aggirava nel retro del negozio. Ovviamente era cieco e sordo. Inoltre, non si lasciava avvicinare.

Jada, sensibile alla causa animale, ha quindi contattato un rifugio per felini della regione. Che si è mosso per recuperare il gatto e metterlo in un luogo sicuro.

“I soccorritori sono venuti più volte e hanno provato diversi metodi per catturarlo, senza successo. Era troppo intelligente e ha sventato tutti i loro piani”, ha raccontato Jana a The Dodo.

 

Dumpster, come è stato soprannominato, era ovviamente molto a suo agio nell’ambiente circostante. Nonostante i suoi gravi handicap, si muoveva con facilità”.

I membri del rifugio hanno poi spiegato a Jana che un felino nelle sue condizioni avrebbe vissuto molto male per essere spostato. Inoltre, era così selvatico che temevano che un giorno sarebbe stato impossibile socializzarlo. Fu quindi deciso che gli sforzi per catturarlo sarebbero continuati, ma al solo scopo di sterilizzarlo, identificarlo e vaccinarlo in modo che potesse godere di una vita senza problemi di salute.

Dopo qualche tempo, Dumpster è stato portato alla clinica veterinaria e ha ricevuto il trattamento menzionato. È stato poi riportato nel suo habitat dove si sente molto bene.

Da allora, il gatto ha beneficiato del cibo fornito quotidianamente da Jana e dal suo team.

“Ama crogiolarsi al sole sopra le nostre scatole e ripararsi dalla pioggia. Ci saluta ogni mattina miagolando e chiedendo la sua colazione! È un gatto molto loquace e si diverte a conversare con noi”, ha spiegato la giovane donna, prima di aggiungere che di recente si è lasciato accarezzare volentieri sulla testa.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA