Un cucciolo con una pancia enorme viene gettato da solo in una scatola di cartone per strada

A volte, invece di curare un animale, i proprietari decidono di sbarazzarsene per evitare il fastidio. Questo è esattamente ciò che è successo a un cucciolo di nome Bean. Quando ha iniziato a manifestare problemi di salute e il suo ventre è diventato molto gonfio, i suoi proprietari hanno semplicemente messo la bambina in una scatola e l’hanno lasciata fuori.

Era chiaro che Bean si trovava nella scatola per un motivo, poiché non sarebbe stata in grado di entrarvi da sola a causa della sua malattia. Non si sapeva cosa avesse causato la malattia o dove il cane avesse vissuto in precedenza, ma era chiaro che i proprietari lo avevano deliberatamente lasciato per strada, condannandolo a morte. I veterinari hanno scoperto che la piccola aveva un accumulo di liquidi nell’addome, che le provocava un rigonfiamento dell’addome e un grave gonfiore alle zampe posteriori.

Il cane è stato prima nutrito ed esaminato accuratamente. I medici non erano in grado di determinare la causa della malattia, ma anche i profani potevano capire che la malattia stava causando problemi all’animale.

Per evitare di peggiorare la situazione, Bean è stato operato il giorno successivo, rimuovendo il liquido in eccesso.

L’operazione non è stata difficile e Bean ha iniziato rapidamente a riprendersi. Con l’aiuto dei medici, il gonfiore alle zampe posteriori iniziò a diminuire rapidamente.

Bean è sopravvissuto bene al trattamento e si è ripreso rapidamente. Il cane ha trascorso solo tre giorni in clinica e poi è andato nella sua nuova casa con l’uomo che lo ha trovato per strada e gli ha salvato la vita.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA