Un cane morente affronta coraggiosamente la malattia per partecipare al matrimonio del suo padrone

L’amore incondizionato e la fedeltà infinita definiscono un cane e la storia ora mette in evidenza il legame emotivo di questo animale con gli esseri umani per il resto della sua vita.

Charlie Beer ha una relazione di 15 anni con il suo capo Kelly O’Connell.

Si sono incontrati per la prima volta in un rifugio per animali gestito da una donna di 19 anni. Solo un mese e mezzo fa, in una notte d’inverno, Charlie è stato portato in un rifugio dopo essere stato trovato abbandonato.

Kelly era felice di non adottare un cane, ma appena ha visto il cucciolo ha cambiato idea: “È arrivato e ho detto: ‘Sì, sono quel cucciolo’. Lo comprerò.

Dopo qualche anno, Kelly si trasferisce in Colorado. Lì ha conosciuto un giovane veterinario, James Gavin.

 

Dopo qualche mese decisero di sposarsi, ma purtroppo Charlie era molto malato, aveva solo 15 anni e la sua salute peggiorava di giorno in giorno.

Il povero cane aveva un tumore al cervello e la coppia pensava che potesse essere presente alla cerimonia.

 

Ma Charlie ha sorpreso tutti. Nei giorni precedenti il matrimonio, la sua salute è migliorata notevolmente. “Alla fine ha detto: ‘No, voglio vedere questo'”, ha raccontato. “Sta bene.

È come un cane nuovo di zecca. “Naturalmente ha partecipato al matrimonio e ha condiviso un momento toccante con la sua amata.

La fotografa di matrimoni Jen Juvenice ha scattato una foto bellissima. Purtroppo, Charlie è morto una settimana dopo.

L’ha amata molto e ha vissuto felicemente con una famiglia che non l’ha mai dimenticato. “Sono stati 15 anni incredibili. È assolutamente così”, ha detto Kelly.

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA