La vita del cane preferito della famiglia, che adora l’inverno, stava per morire e la familia ha fatto

A un’adorabile cagnolina di nome Maggie è stata diagnosticata troppo tardi una malattia oncologica.

L’amato cane della famiglia, che adora l’inverno, stava per giungere alla fine della sua vita e hanno realizzato una montagna innevata in estate per farlo giocare un’ultima volta.

Sapendo che il loro animale non avrebbe vissuto fino all’inverno, i proprietari, Elijah Lee Salzgaber e sua moglie Marianne, hanno deciso di farle godere della neve per l’ultima volta, dato che era il suo passatempo preferito, solo che gli inverni nevosi nel caldo stato dello Utah sono un grosso problema.

Ha scritto un post su Facebook in cui condivideva la sua situazione e chiedeva aiuto per noleggiare una macchina per l’innevamento.Жизнь любимой собаки семьи, обожающей зиму, подходила к концу и они сделали снежную гору летом, чтобы она могла поиграть в последний раз

Con essa, l’uomo sperava di creare un cumulo di neve artificiale in cui Maggie potesse sdraiarsi.

La vita dell’amato cane della famiglia, che adorava l’inverno, stava volgendo al termine e hanno costruito una motoslitta in estate per farlo giocare un’ultima volta.

Questo passatempo sarebbe stato l’ultimo della vita di Maggie, poiché il cane, gravemente malato, decise di essere soppresso per risparmiarle altre inevitabili sofferenze.

L’ingresso dell’uomo sui social media ha immediatamente attirato l’attenzione degli utenti. E così, grazie alla quantità di re-post, è riuscito a raggiungere il personale del Centro del ghiaccio della contea di Salt Lake Utah, che si è dimostrato più che disponibile ad aiutare la famiglia di Maggie.

Hanno consegnato diversi contenitori contenenti trucioli di neve.Жизнь любимой собаки семьи, обожающей зиму, подходила к концу и они сделали снежную гору летом, чтобы она могла поиграть в последний раз

Elijah li raccolse e li portò nel cortile di casa sua, dove organizzò una piccola festa invernale per Maggie.

Maggie è morta lo stesso giorno. I padroni del cane hanno fatto in modo che l’ultimo giorno fosse divertente e che il loro cane se ne andasse in un posto migliore con ricordi positivi.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA