Un cane abbandonato per la seconda volta si aggrappa al suo vecchio letto e si rifiuta di alzare la testa

Con un peso di soli 13 chili, questa piccola creatura di nome Chuchi era in pessime condizioni quando la sua famiglia l’ha portata al Carson Animal Care Center di Gardena, in California.

In famiglia c’era un barboncino e quando la famiglia stava per trasferirsi in un nuovo appartamento, non voleva portare Chuchi con sé.

Purtroppo, questa è stata la seconda volta che Chuchi è stato sfrattato e abbandonato dalla sua famiglia adottiva.

Dopo essersi ritrovato nella fredda cuccia, il cane è stato colto da un senso di sconfitta e disperazione. Si lasciò semplicemente cadere sul letto lasciato dalla famiglia e continuò a guardare apaticamente da lontano. Si rifiutava di stabilire un contatto visivo o di interagire con chiunque.

I nuovi soccorritori hanno curato Chuchi per aiutarlo a superare il trauma dell’abbandono. Presto riuscì a superare questo problema e a tornare alla sua vita spensierata.

Ora è stato adottato dalla coppia Karen e Rick e vive una vita confortevole con il fratello cane Precious.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA