Un contadino bielorusso ha salvato un cucciolo d’orso che aveva perso la madre per fame e l’ha accolto in casa.

Nikolai Terletsky era un agricoltore, e la vita tranquilla nella fattoria gli andava bene. Un giorno Nikolai scoprì un cucciolo d’orso fuori da casa sua.

Era spaventato, perché anche se l’animale era piccolo, gli orsi sono noti per avere un’indole pericolosa. Nikolai ha chiamato decine di servizi, ma nessuno poteva dirgli esattamente cosa fare. Tutti consigliavano di addormentare il cucciolo o di riportarlo nella foresta, ma le possibilità che sopravvivesse in natura senza la madre erano scarse.

La madre del cucciolo non è mai venuta a prenderlo. Nikolai decise che il cucciolo aveva perso la madre molto tempo fa, ed era venuto al villaggio in cerca di cibo, dato che il cucciolo non era ancora in grado di trovare cibo nella foresta.

Nikolai decise di tenere il cucciolo, ma incontrò numerosi ostacoli. Gli orsi sono elencati nel Libro Rosso e lasciare l’animale nella fattoria potrebbe portare a una pesante multa.

Dopo aver fatto il giro di decine di autorità, Nikolay ha ricevuto il permesso di tenere l’orso nella fattoria. Il veterinario ha confermato che si trattava di una femmina, anche se il contadino era convinto da molto tempo che l’orso fosse un maschio.

Il cucciolo d’orso non ama gli estranei e si ribella quando le persone cercano di toccarlo, ma la fattoria è diventata una vera casa per il cucciolo. Nikolai costruisce un recinto separato per il cucciolo d’orso in modo che possa avere la sua propria casa.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA