Usato come trappola per i combattimenti tra cani, questo cucciolo malato e sdentato ruba il cuore dei suoi benefattori

Al Royal Animal Refuge, con sede a Tyrone vicino ad Atlanta, Georgia, vive un cane che aveva subito la crudeltà umana nella forma più orribile. Sta lentamente imparando a vivere di nuovo una vita tranquilla e sta combattendo contro la malattia, secondo una storia riportata dal Daily Star.

Quelli che lo hanno salvato lo chiamano Toothless, che significa “senza denti”. Il quadrupede aveva, infatti, perso la maggior parte dei suoi denti. Infatti, al Royal Animal Refuge, si pensa che siano stati deliberatamente rimossi durante il periodo in cui veniva usato come esca nei combattimenti tra cani. Il povero quadrupede aveva solo 9 mesi all’epoca.

“Il veterinario ci ha detto che questo non era un lavoro professionale”, dice Mariel Weigand, direttore dell’associazione. Lei e il suo team hanno anche scoperto che soffriva di parvovirosi, una malattia potenzialmente fatale e contagiosa che è abbastanza comune nei cani non vaccinati.

“Non potevamo non accoglierlo e ci ha subito rubato il cuore.
La sua salute è migliorata dal suo salvataggio, ma le sue cure sono costose e le risorse a disposizione del rifugio sono limitate. L’associazione conta sulla solidarietà del pubblico per aiutare a curare Sdentato.

“Non potevamo non accoglierlo e ci ha subito rubato il cuore. […] Sappiamo che è un piccolo combattente e siamo convinti che continuerà a combattere”, ha detto il rifugio sulla sua pagina Facebook. “Non ci piace chiedere donazioni, ma stiamo lottando per far fronte alle spese veterinarie e contiamo solo sulla generosità della nostra comunità”.

Leggi anche: Cane trovato in cattive condizioni in una buca fangosa non vuole lasciare il suo soccorritore (video)

Preventivo rapidoCome migliaia di proprietari di cani, fate un’assicurazione sanitaria per il vostro amico a quattro zampe! Il preventivo è personalizzato, è veloce e gratuito. Non aspettare che succeda un incidente o una malattia grave al tuo cane!

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA