Un cane emaciato implorava l’aiuto della gente per i suoi cuccioli

È molto comune che gli animali randagi vivano vicino alle stazioni di servizio dove c’è sempre un flusso di persone. Questa volta, i visitatori della stazione di servizio non hanno ignorato un cane con dei cuccioli e lo hanno segnalato ai volontari, che sono arrivati sul posto molto presto.

Si è scoperto che c’erano un cane e due cuccioli che vivevano vicino alla stazione di servizio. I cuccioli erano ancora molto piccoli e la madre li stava nutrendo con il latte. Anche se i cuccioli sembravano sani, la loro madre era molto malnutrita, così i volontari hanno prima nutrito il cane e poi portato tutta la famiglia dal veterinario.

I veterinari non hanno trovato nessuna malattia nel cane o nei cuccioli, ma li hanno pettinati, trattati per i parassiti e hanno dato loro tutte le vaccinazioni che dovrebbero essere fatte alla loro età.

I cani sono stati mandati in un rifugio dove sono stati messi in un recinto pulito e caldo. La cagna madre finalmente cominciò a mangiare normalmente e si riprese rapidamente, e qualche settimana dopo i suoi piccoli cominciarono a mangiare da soli.

I piccoli hanno un buon appetito e sono molto carini, con macchie bianche e gialle sul loro manto nero. Uno dei cuccioli ha trovato una casa due settimane dopo il suo arrivo al rifugio e il secondo ha trovato la sua famiglia un mese dopo. La mamma è ancora al rifugio, ma è molto brava con gli altri animali ed è riuscita a fare amicizia con tutto il personale e i volontari.

Al cane piace molto il rifugio, perché ha vissuto fuori per molto tempo e ha dovuto lottare ogni giorno per il cibo e un posto asciutto per dormire. Ora ha il suo posto caldo per dormire e una ciotola con cibo delizioso ogni giorno. Anche un piccolo aiuto dai rifugi permette a qualche animale in più di trovare una vita decente.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA