Per 11 anni, un cane ha aspettato il suo padrone sulla pista

Un cane di nome Mishka ha vissuto sul lato della strada per 11 anni. Durante questo periodo ha avuto modo di conoscere e abituarsi a tutta la gente del posto. La gente ha persino costruito una cuccia per Mishka, dove si nasconde dalla pioggia e dal freddo. Sta aspettando il ritorno del suo padrone. L’uomo è stato investito da un’auto 11 anni fa e non c’è più, ma il cane crede ancora che prima o poi il suo amico riapparirà e così si rifiuta di lasciare il suo posto.

Il cane è diventato una parte del paesaggio a cui gli abitanti sono abituati, ma quello a cui non possono abituarsi è lo sguardo triste sul suo volto quando si gira verso la strada. Più volte la gente del posto lo portò a casa, ma lui trovò sempre un modo per scappare e tornò sempre al suo posto sulla strada, aspettando fedelmente il suo padrone.

Il cane è anche aiutato dagli automobilisti che passano. La gente spesso si ferma e dà da mangiare al cane, cerca di parlargli e lo accarezza. Il cane accetta il cibo, ma è un po’ evitato dalle persone e cerca di non avvicinarsi a loro. Sente che accarezzare gli estranei è un tradimento del suo amato padrone.

La fedeltà del cane è oggetto di leggende, e Mishka è la prova vivente che la fedeltà non è una parola vuota per gli animali. La loro separazione dai loro amati proprietari non è mai facile, e a volte non la supereranno mai, anche aspettando il ritorno dei loro proprietari, fino al loro ultimo respiro. La lealtà del cane impone un obbligo anche ai suoi proprietari, se si mostra amore a un animale si riceve un enorme ritorno, ma una volta che lo si tradisce non si può più perdonare.

 

Like this post? Please share to your friends:
BELLA NOTIZIA